I filati in puro cashmere che trovi sul nostro sito web provengono da partite in stock, acquistate da maglifici (rimanenze), aste e fallimenti.
Scegliamo partite di filati in cashmere prodotti da manifatture come Loro Piana, Cariaggi, Biagioli, Natural Fantasy, Millefili, …, che a nostro avviso sono i migliori produttori di filati in cashmere al mondo.

I filati ci arrivano in rocche che rivendiamo dopo aver ricondizionato ed aver scartato le rocche che presentano difetti.
I filati in rocche non sono trattati e necessitano di un lavaggio alla fine della lavorazione (puoi vedere i nostri consigli sul lavaggio in fondo a questa pagina).

I prezzi dei nostri filati sono inferiori del 50% rispetto ai normali prezzi che trovi in negozio, ma non di inferiore qualità. Necessitano solo di essere lavati per raggiungere il massimo del loro splendore, piccola lavorazione da eseguire che vale il risparmio che viene offerto.

Qui di seguito i nostri consigli per il lavaggio:

TRATTAMENTO AD ACQUA A MANO:
– In una bacinella, ogni 5 lt d’acqua tiepida aggiungete 20 ml di detergente PER CAPI DELICATI (di solito mezzo misurino)
– Metti a bagno il campione od il capo finito per circa 2 ore. Sgocciolate bene SENZA STRIZZARE e sciacquate in acqua pulita.
– Se il filato presenta alcune impurità (es: oli di filatura) lava quindi in acqua fredda pulita aggiungendo 40 ml di ACETO. Questo passaggio va effettuato solo al primo lavaggio, non è necessario ripeterlo nei lavaggi successivi.

Molto più semplice
IN LAVATRICE:
Il lavaggio in lavatrice si effettua quando alla fibra si vuole far uscire il pelo in superficie. Il lavaggio indicato è molto delicato e la presenza dell’aceto sarà un ottimo anticalcare:
– Inserisci il campione/capo da lavare in un sacchetto proteggi indumenti delicati od in una federa vecchia
– Carica la lavatrice e seleziona il ciclo per CAPI DELICATI (cashmere, seta, etc..)
– Seleziona la temperatura a 30°
– Seleziona 400 giri di centrifuga (o la più bassa possibile, non deve strizzare il capo)
– Carica i contenitori con 1 misurino di detergente PER CAPI DELICATI, 2 misurini di AMMORBIDENTE, 2 misurini di ACETO (nel contenitore per l’ultimo risciacquo o in quello della candeggina)
IMPORTANTE: In entrambi i casi NON STRIZZARE il campione/capo, DISTENDI il campione/capo finito ben sgocciolato, andrà messo fra UNO o PIU’ ASCIUGAMANI.

NON APPENDERE mai il capo, altrimenti il peso dell’acqua in eccesso lo deformerà.

Vedrai che così asciugherà in un baleno!

DISTENDI quindi il lavoro su un altro ASCIUGAMANO asciutto, mettendolo in forma secondo le misure previste, aiutandoti con alcuni aghi se occorre. Lascia in posizione orizzontale fino a perfetta ASCIUGATURA.
Per maggiori informazioni scrivici aleosilkscarf@gmail.com
N.B. Questo lavaggio non è adatto per i filati tinti biologici con pigmenti naturali. Il procedimento è lo stesso ma è necessario NON usare detergenti chimici, bisogna usare Sapone di Marsiglia (la vecchia saponetta di Marsiglia della nonna). .

20131205-120058.jpg

20131205-120106.jpg

20131205-120112.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...